Smart home

Design intelligente per la casa. L’importanza di un piano di cablaggio strutturato

Non è un segreto che la tecnologia intelligente sta diventando sempre più popolare ogni anno. È intuitiva, utile e rende la vita quotidiana più produttiva e piacevole per i consumatori, quindi non c’è da stupirsi che la sua richiesta di progettazione e integrazione della casa intelligente sia in aumento.

Infatti, il 68% degli americani è fiducioso che le case intelligenti diventeranno comuni come gli smartphone entro 10 anni.

La tecnologia intelligente può includere altoparlanti, TV, telecamere di sicurezza, sistemi di gioco, home theater, amplificatori, tende motorizzate, illuminazione programmata, termostati, computer e la lista continua – tutti facilmente controllabili con un’applicazione di automazione sul telefono o sul tablet del proprietario di casa.

Ma indovinate un po’? Tutta questa tecnologia ha bisogno di parlare tra di loro! Questa crescita dell'”Internet delle cose” (IoT) – cioè l’enorme quantità di dispositivi connessi che inviano e ricevono dati su Internet senza sforzo – ha suggerito a molti costruttori di case che andare in wireless per tutte le apparecchiature di una casa è la direzione giusta. Ma non è affatto così! La verità è che, per la massima stabilità, funzionalità e flessibilità, tutti i dispositivi tecnologici di una casa dovrebbero essere collegati alla spina dorsale dell’impianto elettrico della casa. Certo, avere una robusta rete WiFi è fondamentale per mantenere un’interfaccia utente affidabile per i dispositivi, ma pensare di poter acquistare una casa completamente senza fili invece di avere un design cablato creerà una battaglia costante di problemi intermittenti, frustranti e irrisolvibili per anni a venire. Il 16% delle famiglie americane a banda larga possiede attualmente una casa collegata

Il 16% delle famiglie americane a banda larga possiede attualmente un dispositivo domestico collegato e quasi il 40% prevede di acquistarne uno quest’anno. Entro il 2022, la casa tipica potrebbe contenere più di 500 dispositivi intelligenti.

COSA DEVONO FARE I COSTRUTTORI DI CASE?

Ryan Sullivan, proprietario del BlueSpeed AV di Tulsa, ha condiviso questa saggezza sull’importanza di avere un sistema di cablaggio strutturato per la progettazione di una casa intelligente:

D: Perché un sistema di cablaggio strutturato è così facilmente trascurabile?

R: “I costruttori di case devono dare priorità a un piano di cablaggio strutturato quando costruiscono la casa dei sogni di un cliente. È difficile per i proprietari di una casa assegnare un valore al cablaggio perché non pensano a cosa sarà collegato alla casa tra sei o nove mesi dopo che sarà terminata. Sono sommersi da altre decisioni che devono essere prese, ed è molto facile trascurare le esigenze di cablaggio. Il wireless è per comodità, non per stabilità. Televisori, sistemi audio, sale teatrali, telecamere di sicurezza e la dorsale di rete nel suo complesso non dovrebbero mai essere realizzati senza fili. Non si vuole che questo sia un ripensamento, perché una volta che il cartongesso sale, il cliente non ha idea di cosa ci sia dietro le pareti!”.

D: La larghezza di banda di una casa sarà migliore con un cablaggio strutturato?

R: “Oggi, una tipica casa usa 10 volte di più il traffico di rete rispetto alla maggior parte delle piccole imprese che si limitano a utilizzare Internet per l’invio di e-mail e l’accesso ai documenti online. Una robusta infrastruttura di rete in grado di gestire il traffico di più flussi di musica, Netflix che gioca nella sala giochi, Pandora a gomito in cucina, bambini che giocano a Xbox online, mamma o papà che lavorano da casa e altre aree, sarà esponenzialmente migliore se supportata da un piano di cablaggio strategicamente progettato”.

D: In che modo un sistema di cablaggio ha un impatto sulla copertura di rete all’interno e all’esterno della loro casa?

R: “La maggior parte delle case al di sopra dei 2500 piedi quadrati hanno bisogno di più punti di accesso per coprire adeguatamente le aree in cui verrà utilizzato il WiFi. Prima del grande boom tecnologico, avere il wireless nell’ufficio di casa era sufficiente, e poi le esigenze di copertura sono cresciute fino a includere il soggiorno e la zona della cucina. Oggi, ogni stanza della casa, compreso il cortile, il patio e la piscina, ha bisogno di una buona e forte copertura. Noi garantiamo che ciò avvenga tramite punti di accesso cablati in punti strategici intorno alla casa, in modo che la capacità di banda sia completamente disponibile indipendentemente dalla posizione all’interno della casa”.

D: Come fa un piano di cablaggio strutturato a risparmiare denaro?

R: “La nostra esperienza ci insegna che normalmente costa circa l’1% del valore della casa per progettare e inserire un’infrastruttura di cablaggio che prepari la vostra casa alle esigenze attuali e future. Il costo per aggiungere un sistema di cablaggio correttamente progettato dopo che la costruzione della vostra casa è stata completata è molto più costoso che farlo fin dall’inizio. Per esempio, abbiamo aggiunto un cablaggio adeguato a un caminetto all’interno di una casa a due piani dopo la fine dei lavori di costruzione. Il processo è durato due giorni interi per tagliare il cartongesso, rimuovere la pietra, far scorrere strategicamente i cavi, rattoppare il lavoro che è stato decostruito e coinvolgere altri appaltatori per finire i cosmetici e la verniciatura. Nel complesso, l’aggiunta del cablaggio per gestire la TV è costata ben oltre 3.000 dollari! Se fossimo stati portati a bordo durante le fasi di pre-cablaggio e di costruzione della casa, sarebbe costato meno di 500 dollari! In generale, il costo non è solitamente così elevato come questo esempio, ma di solito un proprietario di una casa subisce un aumento di prezzo da cinque a sette volte superiore se deve essere fatto dopo che il cartongesso è salito. Vediamo questi scenari costantemente con case nuove di zecca con ferretto, ma i costruttori e i proprietari di case possono evitare il denaro e il disagio emotivo portando un integratore professionale fin dall’inizio”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
5 + 3 =